Casa L

” All’interno di un palazzo storico di Cermenate, un’ abitazione a due livelli, organizzata come al solito, con la zona giorno al primo livello e la zona notte al secondo livello, presentava i locali più vissuti poco luminosi essendo il secondo livello e sottotetto molto più illuminata grazie a una grande terrazza a pozzo verso sud.

Tutto viene ribaltato: la zona giorno viene trasferita al piano superiore, ampliando l’abitazione su gran parte del terrazzo, chiuso con una copertura vetrata mobile. Qui parte del pavimento viene eseguito con lastra di cristallo bianco per far arrivare la luce naturale in un locale cieco sottostante destinato a libreria.

La nuova scala viene disegnata e localizzata in modo tale da captare la luce naturale all’ingresso cieco del piano sottostante.”